Acne rosacea: che cos’è, quali sono le cause e come curarla con rimedi naturali

acne rosacea

Acne rosacea, in molti soffrono di questa patologia confondendola con altri disturbi dermatologici, per questo motivo abbiamo deciso di scrivere quest’articolo in modo tale da spiegare nel modo più semplice possibile: che cos’è l’acne rosacea, quali sono i sintomi e come curarla con rimedi naturali.

Acne rosacea che cos’è

L’acne rosacea è una malattia infiammatoria della cute, in genere questa patologia, colpisce soggetti adulti, con carnagione e capelli chiari, per questo motivo viene spesso chiamata la “Maledizione dei Celti”.

L’acne rosacea di norma, inizia a manifestarsi con un arrossamento localizzato principalmente su guance, fronte, naso e mento. In molti soggetti il decorso della patologia è ciclico, i sintomi infatti possono acuirsi per un periodo che può variare da qualche settimana a qualche mese per poi diminuire e successivamente aggravarsi nuovamente.

Come scritto all’inizio dell’articolo, l’acne rosacea spesso viene confusa con altri disturbi dermatologici, per questo motivo ai primi sintomi è importante recarsi subito da un dermatologo per avere un consulto, questo perché se la patologia non viene curata in maniera corretta, può causare diversi problemi, come per esempio: lesioni cutanee, gonfiore del naso, problemi agli occhi (rosacea oculare).

rosacea oculare

Acne rosacea sintomi

I sintomi principali dell’acne rosacea sono: rossore, gonfiore, calore, comparsa di lesioni, teleangestasia (piccoli vasi sanguigni visibili su naso e guance), ispessimento della pelle, irritazione e sensazione di bruciore agli occhi.

L’arrossamento della pelle può essere improvviso, spesso è localizzato al centro del viso e a volte può essere accompagnato da gonfiore e bruciore. Quando la patologia colpisce la regione oculare, i sintomi sono i seguenti: rossore, secchezza, bruciore, prurito, gonfiore delle palpebre, lacrimazione e sensibilità alla luce.

È possibile dividere in 4 distinte fasi lo sviluppo della patologia: pre-rosacea, rosacea vascolare, rosacea infiammatoria, rosacea avanzata.

  • Pre-rosacea: nella prima fase si ha una tendenza ad arrossire facilmente, dopo poco tempo il rossore diventa persistente nella parte centra del viso;
  • Rosacea vascolare: nella seconda fase, possono comparire dei piccoli vasi sanguigni su naso e guance (teleangestasia);
  • Rosacea infiammatoria: Nella terza fase, possono comparire papule (piccoli rigonfiamenti rossi) e pustole;
  • Rosacea avanzata: nella quarta fase, i sintomi si manifestano in maniera più intensa. Aumenta l’arrossamento, i vasi sanguigni sono più visibili, la pelle può inspessirsi.

acne rosacea

Acne rosacea: cause

Le cause dell’acne rosacea non sono conosciute, molto probabilmente esistono una serie di fattori ereditari, ambientali, psicologici e immunologici che rendono più soggette alcune persone a questa patologia.

I fattori che possono contribuire all’arrossamento della pelle aumentando l’afflusso di sangue e di conseguenza aggravare o peggiorare l’acne rosacea sono:

  • Alimenti piccanti o speziati;
  • Bevande calde;
  • Temperature estreme: troppo fredde o troppo calde;
  • Esposizione alla luce del sole o al vento;
  • Esercizio fisico eccessivo;
  • Bagni caldi o sauna;
  • Menopausa;
  • Familiarità;
  • Disturbi della microcircolazione;
  • Infezioni da Helicobacter pylori;
  • Proliferazione dell’acaro Demodex follicolorum;
  • Uso prolungato di corticosteroidi e di farmaci che dilatano i vasi sangugni.

I soggetti che hanno più predisposti a questa malattia sono:

  • Persone con pelle, capelli e colore degli occhi chiari;
  • Persone tra i 30 ed i 60 anni di età;
  • Persone che tendono ad arrossire facilmente;
  • Propensione ereditaria.

Acne rosacea: rimedi naturali

È importante specificare che non esiste una vera e propria cura per l’acne rosacea, i rimedi che stiamo per mostrare servono ad alleviare i sintomi di una rosacea lieve. Quindi è sempre importante rivolgersi ad un dermatologo, affinché vi prescriva un trattamento adeguato.

Calendula, camomilla e malva

Il primo consiglio per alleviare i sintomi dell’acne rosacea è quello di utilizzare prodotti a base di calendula, camomilla e malva. Grazie all’azione calmante di questi prodotti, l’arrossamento della pelle e lo stress cutaneo diminuiranno.

Olio di cocco

Se si soffre di acne rosacea è bene non eccedere con i grassi animali, che non faranno altro che infiammare maggiormente la pelle. Per questo motivo consigliamo l’olio di cocco, per diminuire l’infiammazione.

Miele

Applicare sul viso una maschera al miele è un’ottima soluzione per alleviare i sintomi della rosacea. Il miele oltre ad avere proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie ammorbidirà e idraterà la pelle del viso.

Cetriolo

Applicare una maschera al centriolo è un’ottima aiuterà a combattere l’arrossamento causato dall’acne rosacea. Il centriolo ha grosse proprietà idratanti, aiuta la pelle ad aprire i pori e ridurre le dimensioni dei vasi sanguigni.

Aloe vera

L’aloe vera è ottima per ridurre l’infiammazione. Un gel di aloe vera può aiutare ridurre l’arrossamento ed alleviare l’infiammazione.

Estratto di liquirizia

Per ridurre l’arrossamento e l’irritazione l’estratto di liquirizia è il prodotto perfetto.