Come eliminare la cocciniglia e proteggere le nostre piante

come eliminare la cocciniglia

La cocciniglia è un parassita appartenente alla famiglia degli insetti fitofagi. Questi parassiti infestano le piante, principalmente, conifere, agrumi, piante di limone e piante ornamentali, e si nutrono della loro linfa. Esistono diversi esemplari di cocciniglia, la specie più diffusa e senza dubbio la cocciniglia cotonosa, spesso responsabile di infestazioni tali da pregiudicare i raccolti. Per questo motivo è importante capire come eliminare la cocciniglia e salvaguardare le nostre piante.

Come capire se la nostra pianta è infestata dalla cocciniglia

La cocciniglia si nutre della linfa della pianta rallentandone lo sviluppo e creando danni alla struttura della pianta stessa, portandola in alcuni casi addirittura alla morte.

L’infestazione da cocciniglia causa alla pianta diversi sintomi, ecco quali sono i principali:

  • Foglie ingiallite, macchiate e spesso avvizzite;
  • Presenza di formiche, attratte dalla sostanza di scarto prodotta dalla cocciniglia;
  • In alcuni casi la pianta può subire malformazioni evidenti.

Come eliminare la cocciniglia con rimedi naturali

Rimuovere la cocciniglia con l’acqua

Se notiamo della cocciniglia sulla nostra pianta, la prima cosa da fare e quella di rimuoverla fisicamente spruzzando sulla pianta dell’acqua, con un getto potente e costate. Questi parassiti non resistono alla forza dell’acqua e si staccano dalla pianta. Dopo avere eliminato tutta la cocciniglia, è importante rimuovere tutte le foglie danneggiate.

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è molto efficace contro le infestazioni di cocciniglia. L’azione insetticida del sapone di Marsiglia, consiste nell’ostruire gli organi respiratori dell’insetto. Ecco qual è il procedimento:

  • Riempi un contenitore con un litro di acqua;
  • Sciogli nell’acqua 20 grammi di sapone di Marsiglia in scaglie;
  • Versa la soluzione in una bottiglietta spray e spruzzala su tutta la pianta.
  • Lasciala agire per tutta la notte;
  • Ripeti la procedura per 3 giorni.

È importante acquistare sapone completamente naturale. In commercio esistono moltissimi falsi saponi di Marsiglia, che contengono derivanti del petrolio, quest’ultimi potrebbe irreparabilmente danneggiare la pianta.

Alcol alimentare a 90°

Anche l’alcol alimentare a 90° è un ottimo rimedio naturale per eliminare la cocciniglia.

  • Diluisci 400 ml di alcol in un litro di acqua;
  • Versa la soluzione in una bottiglietta spray e spruzzala direttamente sugli insetti;
  • Ripeti l’operazione 3 volte ogni 3 giorni.

Aglio e cipolla

Dopo aver effettuato una delle tre operazioni sopra riportate ed aver eliminato la cocciniglia, per evitare una nuova infestazione, ecco quello che bisogna fare:

  • Trita qualche spicchio d’aglio e mezza cipolla;
  • Versa l’agio e la cipolla tritata in un contenitore mezzo litro d’acqua;
  • Lascia riposare la soluzione per 1 ora;
  • Filtra la soluzione e versala in una bottiglietta spray;
  • Spruzza la soluzione nella pianta 2 o 3 volte ogni 3 giorni.