Come lavare i piatti: 6 errori da evitare

come lavare i piatti

Cucinare e mangiare in famiglia è sempre una bellissima abitudine. Purtroppo però dopo aver mangiato, si presenta subito davanti il noioso compito di lavare i piatti. Sicuramente ti sorprenderà sapere che lavare i piatti può portare diversi benefici.

In uno studio del 2015 pubblicato su Mindfulness, i ricercatori hanno scoperto che lavare i piatti è una pratica che aiuta ad avere una maggiore consapevolezza e positività.

Adesso in quest’articolo, non vogliamo assolutamente discutere di questa strana ricerca, non ne abbiamo voglia né competenze, sta di fatto, che per molte persone, lavare i piatti è una prativa veramente noiosa.

Puoi lavare i piatti a mano o in lavastoviglie, indipendentemente dal metodo utilizzato, molte persone non lavano i piatti in maniera corretta. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere quest’articolo, dove ti spiegheremo come lavare i piatti in maniera corretta e come evitare gli errori più comuni, che possono portare a diversi problemi, come per esempio un’intossicazione alimentare, un’infezione o un’infestazione di scarafaggi.

6 errori comuni da evitare quando si lavano i piatti

Lavare i piatti in un lavandino sporco o in una lavastoviglie sporca

Quando lavandino e lavastoviglie non vengono puliti costantemente, non si fa altro che rendere i piatti più sporchi di prima. I germi presenti nel lavandino o nella lavastoviglie entreranno a contatto con i piatti e le posate contaminandoli.

Una buona abitudine è quella di pulire il lavandino, dopo aver lavato i piatti, con bicarbonato e aceto o con aceto e sale.

Per quanto riguarda la lavastoviglie, metti all’interno un vassoio poco profondo riempito di aceto ed effettua un lavaggio a vuoto con acqua calda. Quest’operazione puoi effettuarla una volta a settimana.

Utilizzare troppo sapone

Utilizzare troppo sapone per lavare i piatti è un grande errore che commettono molte persone.

Se lavi i piatti a mano ed utilizzi molto sapone, dovrai sciacquare le stoviglie molto più a lungo. Questo oltre ad essere uno spreco di tempo è un spreco d’acqua.

Se utilizzi la lavastoviglie e metti troppo sapone, le stoviglie ti resteranno sempre opache. Questo perché la lavastoviglie non è in grado di sciacquare e rimuovere tutto il sapone in eccesso, quest’ultimo di conseguenza finirà nel tuo cibo.

Non rimuovere i residui di cibo

Prima di mettere i piatti nella lavastoviglie è molto importante rimuovere tutti i residui di cibo. Questo aiuterà l’elettrodomestico a svolgere il proprio lavoro in maniera più efficiente ed efficace. Inoltre, impedisce ai batteri e altri microbi di crescere all’interno della lavastoviglie.

Rimuovere i residui di cibo è molto importante anche se lavi i piatti a mano. Ciò ti aiuterà a svolgere il compito più velocemente ed evitare di sporcare il lavandino.

Utilizzare una spugna sporca

La spugna è indispensabile per lavare i piatti a mano, ma è un terreno fertile per germi e batteri, questi cominciano a proliferare non appena riponi la spugna.

Cerca quindi di mantenere la spugna più pulita possibile, lavandolo tutti i giorni con del sapone antibatterico e lasciandolo asciugare al sole o mettendola in microonde per qualche secondo.

Utilizza spugne fatte con fibre naturali ed evita quella fatte di plastica.

Sovraccaricare la lavastoviglie

Evita sempre di sovraccaricare la macchina inserendo troppe stoviglie.

Quando la lavastoviglie è sovraccarica non riesce a svolgere in maniera corretta il lavoro, di conseguenza lascerà le stoviglie sporche e con residui di sapone. Anche la lavastoviglie più costosa non è in grado di pulire a fondo i piatti, se quest’ultimi sono troppo vicini tra loro.

Inoltre, se nella lavastoviglie sono presenti oggetti in vetro o stoviglie fragili, aumenta il rischio di rottura.

Bisogna sempre lasciare abbastanza spazio, in modo tale che l’acqua all’interno della lavastoviglie possa muoversi liberamente.

Posizionare le stoviglie in maniera sbagliata

Molte persone caricano la lavastoviglie in modo errato, mettendo le stoviglie negli scomparti sbagliati.

Prima di utilizzare la lavastoviglie è importante leggere il manuale d’istruzioni che ti spiegherà in maniera semplice, come caricare la macchina in maniera corretta.